27.11.15

Nota biografica




Max Ponte è nato nel 1977. Ha studiato a Torino dove si è laureato in filosofia e a Parigi dove ha ottenuto un Master Recherche in letteratura. Suoi racconti e poesie sono stati pubblicati in antologie, riviste e raccolte collettive. Le sue liriche sono state tradotte in francese, spagnolo e rumeno. Il primo libro di Max Ponte si intitola "Eyeliner" (Bastogi, 2010). Del 2016 la silloge "56 poesie d'amore" (granchiofarfalla). Nel 2019 ha curato con Andrea Laiolo la riedizione dell'opera alfieriana "La virtù sconosciuta" (Paginauno).
Nel 2020 è arrivata in libreria l'ultima raccolta poetica di Max Ponte intitolata "Ad ogni naufragio sarò con te" (La strada per Babilonia) con una nota di Luigi Cannillo. 
L'autore ha curato vari eventi culturali (mostre, programmi radiofonici, incontri poetici). Vive a Villanova d'Asti

La bibliografia provvisoria